Benvenuto sul sito ufficiale di   
Nel fare creiamo la Manifestazione
All Right reserved - Sito senza scopo di lucro CORRADOMALANGAEXPERIENCE - Privacy & Cookies Policy
Corrado Malanga
… chi siamo
ed osservandola ci ricordiamo…

HOME

BIOGRAFIA

DOCUMENTI

LIBRI

Corrado Malanga
Corrado Malanga nasce a La Spezia nel 1951. Dal 1983 è ricercatore presso la cattedra di Chimica organica del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale nella Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Pisa, e autore di diverse pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. Parallelamente, s’interessa alle teorie sugli UFO e collabora con il Centro Ufologico Nazionale (CUN), fino a diventare responsabile del comitato tecnico-scientifico di questa organizzazione. Una serie di dissensi, in particolare (ma non solo) sulla valutazione del fenomeno delle adduzioni aliene, porta Malanga a lasciare il CUN nel 2000. Successivamente, le teorie di Malanga influenzano il Gruppo Stargate Toscana e altri Gruppi Stargate nati anche in altre regioni italiane – in particolare in Friuli, in Lombardia e nel Lazio – e che nel 2008 si riuniscono nel C.S.I. – Coordinamento Stargate Italiani. Dal 1° dicembre 2009 Malanga non fa però più formalmente parte dei Gruppi Stargate e del C.S.I., i cui siti ospitano suoi testi precedenti a tale data ma anche di altri ricercatori, così che oggi non è più corretto dire che questi gruppi e movimenti “rappresentino” Malanga. La notevole affluenza alle conferenze di Malanga testimonia l’esistenza di un vero e proprio movimento, che appare in crescita, e che continua mediante numerosi siti internet, blog e forum in molte lingue del mondo che divulgano le scoperte di Corrado Malanga. La tesi centrale di Malanga è che esistono molte più persone che sono state rapite (“addotte”) dagli alieni di quanto comunemente si creda. Infatti la maggioranza degli addotti non ricorda il rapimento, pur portandone talora tracce fisiche sotto forma di cicatrici che rimandano a operazioni e impianti chirurgici praticati dagli alieni, e recupera questa memoria solo attraverso l’uso di strumenti come l’ipnosi regressiva e la programmazione neuro-linguistica, utilizzate da Malanga con una metodologia particolare che dovrebbe permettere di distinguere le vere dalle false memorie di adduzione. Malanga ha messo a punto anche un primo test di autovalutazione, che si può compilare anche online e che dovrebbe permettere di auto-identificarsi come addotti. Il fatto che per la grande maggioranza di coloro che lo compilano il test dia esito positivo mostra secondo Malanga che, nonostante gli sforzi degli alieni, qualche ricordo nelle persone addotte comunque permane che le spinge alla compilazione del test e a contattare dott. Malanga. A differenza di altri autori di libri sugli UFO – e sta qui la ragione principale delle separazioni e delle polemiche – Malanga ritiene che il fenomeno delle adduzioni non sia positivo ma negativo. Gli alieni non sono “fratelli dello spazio” che vengono a portare amore e pace, ma nemici dell’umanità che manipolano i terrestri per sottrarre loro l’energia di cui hanno bisogno per sopravvivere e perseguire il sogno dell’immortalità. Malanga contesta anche le teorie secondo cui ci sono sia alieni buoni e sia alieni cattivi (secondo la versione di un autore molto letto negli ambienti ufologici, l’inglese David Icke, i “rettiliani” cattivi e i “pleiadiani” buoni): anche i presunti buoni sono cattivi travestiti. Mentre i “grigi”, di cui parla la letteratura ufologica, sono una sorta di robot biologici al servizio degli alieni (che li usano anche per i rapimenti), gli extraterrestri si dividono in cinque razze principali, che sia collaborano sia sono in conflitto tra loro. Con le adduzioni dei terrestri ciascuna razza persegue scopi parzialmente diversi, ma nella sostanza tutte si servono degli umani per ricevere energia vitale e perseguire una vita molto più lunga della nostra o addirittura l’immortalità. A questo scopo depositano nel cervello degli addotti con varie procedure le loro memorie, che potranno poi recuperare, oppure separano temporaneamente l’anima dell’addotto dal suo corpo e la inseriscono nel corpo dell’alieno assorbendone l’energia vitale, o ancora entrano nella mente degli addotti con un fenomeno che assomiglia alla possessione. Nella loro corsa all’immortalità gli alieni non rapiscono chiunque, ma solo quegli umani che sono dotati di anima, di cui dispone non più del venti per cento dell’umanità. L’adduzione è anche un fatto generazionale: un addotto ha in genere un genitore che è stato addotto, e i suoi figli saranno probabilmente rapiti a loro volta. Gli alieni, però, nonostante le loro avanzate tecniche di rapimento non sono infallibili: alcuni, anche senza rendersene conto, possono resistere ai tentativi di adduzione sperimentando però vari disturbi e fenomeni paranormali (fino al caso estremo della combustione umana spontanea) a causa dell’enorme dispendio di energia messo in atto per resistere all’assalto alieno. Le tecniche proposte da Malanga affermano di poter porre rimedio a un gran numero di disturbi che possono apparire di origine fisica o psichica ma che in realtà derivano dai ricordi inconsci e dalle conseguenze dell’adduzione aliena. Malanga ha risposto a chi vede in queste procedure somiglianze con l’auditing della Chiesa di Scientology che l’accostamento di Scientology anche ai fenomeni extraterrestri è del tutto limitato e superficiale. Nel corso delle procedure di Malanga è possibile interagire con gli alieni presenti nelle menti degli addotti rivolgendosi a loro come fa l’esorcista con il Demonio nei casi di possessione, e ultimamente liberare l’addotto da queste presenze e dalle loro conseguenze. Il riferimento alla possessione non implica che Malanga dia un giudizio positivo sulle religioni. È precisamente il contrario. Da una parte, la teoria di Malanga afferma di poter fornire una spiegazione scientifica a fenomeni interpretati grossolanamente dalle religioni: così, per esempio, la glossolalia (o meglio l’alloglossia, il parlare in lingue sconosciute) e le presunte memorie di vite passate derivano dall’accesso dell’addotto a memorie degli alieni o a memorie di altre persone addotte dagli stessi alieni, dal momento che tutte queste memorie si mescolano quando il cervello umano è usato a fini di stoccaggio o deposito. Dall’altra, le grandi religioni – come la grande politica e i complotti per un nuovo ordine mondiale – sono al servizio degli alieni, quando non sono trucchi inventati da loro, per convincere gli umani a lasciare assorbire dagli extraterrestri le loro energie psichiche senza troppo protestare. Malanga sostiene che le apparizioni mariane, in particolare, sono inscenate dagli alieni per questi scopi, e si esprime in termini molto severi nei confronti delle religioni. “Gli alieni – spiega in un’intervista – travestiti da preti frati suore dei e papi ci rincoglioniscono e ci impauriscono promettendoci pene severe per il nostro futuro se non facciamo come vogliono loro”. Si tratta quindi di rifiutare la religione, convincendosi al contrario che “Dio è dentro di noi perché noi siamo Dio”. A partire da questa consapevolezza,lo studio di questo fenomeno ha portato a non limitarsi a denunciare solamente le azioni degli alieni e dei loro complici, ma a proporre un itinerario che dovrebbe portare ad acquisire la consapevolezza del se, la riscoperta dell’Uomo inteso come creatore del tutto. 
Libri
GLI UFO NELLA MENTE
Gli alieni ci servivano per comprendere qualcosa che noi non volevamo o non eravamo in grado di vedere. L’esperienza dell’adduzione era stata scelta dalla nostra stessa Coscienza perché ,attraverso di essa , potessimo comprendere quella parte di noi che non avevamo avuto la possibilità di vedere. Noi eravamo la Creazione, noi eravamo i creatori di tutto , anche della parte aliena di noi stessi . GLI UFO NELLA MENTE è il fedele resoconto delle sedute di ipnosi regressiva dell’addotto Valerio Lonzi . In questo libro , dallo strepitoso successo all’epoca della sua prima pubblicazione nel 1998 , Corrado Malanga condivide con il lettore ciascun passaggio della sua ricerca , raccontando le difficoltà incontrate e i successi conseguiti , nonché le incredibili scoperte e le sconcertanti rivelazioni con cui ebbe a cimentarsi nel corso del lavoro di emersione dei ricordi sepolti nella memoria del Lonzi. In un crescente emotivo sempre più coinvolgente , quest’opera costituisce una delle testimonianze italiane più accurate e toccanti del fenomeno delle abduction aliene e del vissuto profondo dei repeaters,persone ripetutamente soggette a rapimenti alieni . Corrado Malanga  - aprile 2016 -  edizioni spazio interiore
ALIENI o DEMONI - ALIEN CICATRIX
LA BATTAGLIA PER LA VITA ETERNA La vera storia degli abusi che gli alieni perpetrano sull’umana progenie. Tutti gli strumenti necessari ad affrontare le conseguenze del proprio rapimento alieno per non farlo ripetere mai più. Psicosomatica dei fenomeni di Abduction Analisi di un fenomeno e risoluzione di casi specifici. Tecniche di PNL e Ipnosi Regressiva applicate al problema. Pubblicato nel 2010 è una  raccolta di  informazioni , descrizioni e studi che il prof.Corrado Malanga mette a disposizione di tutti per poter fare chiarezza e acquisire consapevolezza sul fenomeno abduction . Corrado Malanga 2010  edizioni TERRE SOMMERSE
COSCIENZA
Tratto dalla conferenza genesi Nessuna risposta della scienza ,per quanto grande,  potrà mai superare le meravigliose rivelazioni della nostra coscienza Corrado Malanga  - ottobre 2013 – Harmonia  Mundi- Spazio Interiore
GENESI
UOMO, UNIVERSO E MITO Avevo quindici anni quando ho cominciato ad interessarmi del fenomeno ufologico in Italia. Avevo letto i libri di Peter Kolosimo, che tentava di dimostrare come il nostro pianeta fosse stato, in passato, visitato da soggetti alieni. Avevo pensato che, se gli alieni esistevano,  allora, forse, sarebbe valsa la pena di sincerarsene. Tutte le domande che non avevano avuto risposta potevano essere rivolte a loro che, sIcuramente, essendo più evoluti di noi, ci avrebbero risparmiato la fatica di una ricerca lunga e inutile. Chi siamo? da dove veniamo? esiste Dio? il bosone di Higgs? Corrado Malanga Edizioni Spazio Interiore 2013                                         LINK                              LINK
EVIDEON
Dopo le anticipazioni contenute in” Coscienza “ Corrado Malanga offre ai lettori il frutto delle sue ultime e forse definitive ricerche sull’Universo  sui meccanismi di pensiero e sul ruolo dell’uomo all’interno della creazione. Attraverso le scoperte della chimica organica e della fisica quantistica e grazie agli strumenti di simulazione mentale e all’idea di evoluzione interiore , l’autore si interroga sulle origine della Coscienza ,cercando di tornare al momento in cui l’unità dell’Essere si è separata , dando vita a EVIDEON , al mondo delle cose visibili. Grazie a questa consapevolezza , Corrado Malanga pone le basi per la nascita di un uomo nuovo , dotato di una - Coscienza Integrata - che ha unito in sé anima , mente e spirito . Corrado Malanga - settembre 2014 – Edizioni Spazio Interiore
LA GEOMETRIA SACRA IN EVIDEON
Se in Evideon –L’Anima dei colori , Corrado Malanga era riuscito a dimostrare l’esistenza dell’archetipo fondamentale in grado di contenere tutti gli archetipi e tutti i significati simbolici che possiamo trovare nell’universo ,in questo nuovo libro approfondisce il tema spiegando come applicare “ la radice del tutto “ alla geometria sacra espressione che intende non semplicemente la disciplina che studia il modo in cui sono stati costruiti i luoghi di culto in tutti i tempi e  luoghi del mondo, ma una serie di forme e di numeri rappresentativi che descrivono archetipicamente l’Universo virtuale.   Tale geometria include quell’insieme di forme derivanti da simbolismi di natura archetipica – e dunque primordiale –che ognuno di noi porta inconsciamente dentro di sé. Per il prof.Corrado  Malanga ciascuno di noi non è soltanto il custode di tali strutture , ma soprattutto il creatore di un Universo che si manifesta sempre con le stesse forme , acquisendo pertanto un carattere frattalico , archetipico, simbolico, ideicoe del tutto virtuale . Corrado Malanga - ottobre 2015 – Edizioni Spazio Interiore
          LIBRI CON PREFAZIONE DI 
CORRADO MALANGA
VYMAANIKA  SHAASTRA
Prefazione di Corrado Malanga L’antico libro delle navi volanti Il Vymaanika shaastra (Scienza dll’ aeronautica è un testo in sanscrito risalente agli inizi del XX secolo . Riferisce la costruzione e i medodi di pilotaggio dei “Vimana” miticoi velivoli descritti nei testi vedici . Composto da 3000 shlokas (versi) distribuiti in 8 capitoli ed è attribuitoa Maharishi Bharadvaja. I cultori della paleoastronautica ne sostengono un ‘origine antichissima , facendolo risalire al XIII SECOLO A.C. Poiché non ne esistono copie antiche che ne attestino la trasmissione , chi ne afferma l’antichità sostiene che sia stato raccolto da Pandit Subbaraya Shastry , attraverso la pratica divinatoria della “canalizzazione”.L’esistenza del testo fù resa pubblica nel 1952 da G.R.Josyer , fondatore nel 1951, a Mysore dell’International Academy of Sanskrit Research. Secondo Josyer , il testo sarebbe stato dettato tra il 1918 e il 1923 . Il testo in sanscrito , con la relativa traduzione in inglese , fù pubblicato nel 1973 con il titolo di VYMAANIKA SHAASTRA . L’edizione di Josyer venne integrata con le illustrazioni di T.K.Ellappa , un disegnatore della locale universitàdi ingenieria a Bangalore , presenti anche in questa. Gennaio  2014 XPublishing s.r.l.
Prefazione di Corrado Malanga Si vuole sottolineare che il libro non è un libro sull’ipnosi, tema trattato in molteplici pubblicazioni, bensì tratta il tema della natura della suggestione riflettendo su considerazioni che l’autore trae dalla sua grande esperienza sull’argomento, considerazioni che aprono spunti di discussione e fanno porre ulteriori domande. Possiamo sicuramente affeermare che nel panorama italiano ed internazionale le opere pubblicate che trattano questo argomento e in questo modo siano più uniche che rare, quest’opera fa parte di esse.
FAI CIò CHE TI DICO
Il Codice Delfi: La legge delle polarità e l'antica via per la felicità
In questo saggio l'autore ci accompagna in un viaggio straordinario all'interno di un cosmo fatto di caratteri e personalità, e lo fa utilizzando l'Eneagramma, un antico insegnamento di sviluppo dell'uomo che descrive nove tipi di personalità ed il rapporto tra di loro. Con il suo linguaggio semplice ed accessibile anche ai neofiti dell'argomento, l'autore ci spiega il simbolo dell'Enneagramma e le essenze del nostro universo. Qualcuno leggendolo comprenderà il proprio tipo di energia e capirà meglio se stesso e il proprio destino.
 LINK
LINK
        LINK
         LINK
         LINK
          LINK
Galleria Foto
Benvenuto sul sito ufficiale
All right reserved - CORRADOMALANGAEXPERIENCE - Privacy & Cookies Policy
UP
Eventi
        …chi siamo»
ed osservandola ci ricordiamo…
«Nel Fare Creiamo la Manifestazione
Tutti gli argomenti trattati nei libri, sono presenti   nei documenti Gratuiti già pubblicati sul web.
I link sotto i libri sono di riferimento ad essi.
NAPOLI - Sabato 4, Domenica 5 Novembre AUDITORIUM HOTEL SAN FRANCESCO AL MONTE PRENOTAZIONE 347 76 60 158